fbpx skip to Main Content

11 giorni nel cuore della tradizione Maya. Partendo da Mexico city, la capitale, arrivando alla riviera Maya; in modo autonomo, ma perfettamente organizzato. Un tour “Zaino in spalla” alla scoperta del vero Messico e delle sue città coloniali.

Scarica il programma


 

1° GIORNO: MEXICO CITY
Arrivo all’aeroporto internazionale, trasferimento privato in hotel. Pasti non inclusi. Pernottamento a Mexico city

2° GIORNO: MEXICO CITY
Colazione in hotel. Giornata a disposizione. Pasti non inclusi. Pernottamento a Mexico city.
Il consiglio è quello di visitare il Museo nazionale di antropologia e il sito archeologico di Teotihuacan; il Palazzo Nazionale, dove i bellissimi murales di Diego Rivera attirano le folle; Piazza della Costituzione (noto anche come il “Zocalo”) e ammirare la Cattedrale Metropolitana.
3° GIORNO: MEXICO CITY – OAXACA
Colazione in hotel. Trasferimento privato alla stazione dei bus. Partenza con bus di linea per Oaxaca. Trasferimento privato in hotel. Pasti non inclusi. Pernottamento a Oaxaca

4° GIORNO: OAXACA
Colazione in hotel. Giornata a disposizione. Pasti non inclusi. Pernottamento a Oaxaca

5° GIORNO: OAXACA – SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS
Colazione in hotel. Trasferimento privato presso l’aeroporto di Oaxaca. Partenza per Tuxtla Gutierrez. Trasferimento privato in hotel. Pasti non inclusi. Pernottamento a San Cristobal de Las casas.

6° GIORNO: SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS
Colazione in hotel. Giornata a disposizione. Pasti non inclusi. Pernottamento a San Cristobal de Las casas. Si può esplorare il centro storico con le vie bordate di colorate case coloniali, le piazze dominate da decine di chiese barocche; i due templi, dedicati a San Cristóbal e alla Virgen de Guadalupe che, dalla cima di opposte colline, sono l’ideale per assistere il primo all’alba e il secondo al tramonto. Attorno alla chiesa di Santo Domingo ha luogo tutti i giorni il mercato indio con decine di bancarelle

7° GIORNO: SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS – PALENQUE
Colazione in hotel. Trasferimento privato alla stazione dei bus. Partenza con bus di linea per Palenque. Trasferimento privato in hotel. Pasti non inclusi. Pernottamento a Palenque.

8° GIORNO: PALENQUE
Giornata a disposizione. Pasti non inclusi. Day use in hotel fino al trasferimento in nottata alla stazione.

9° GIORNO: PALENQUE – CAMPECHE
Partenza ore 4.40 con bus di linea per Campeche. All’arrivo trasferimento privato in hotel. Pasti non inclusi. Pernottamento a Campeche.

10° GIORNO: CAMPECHE – MERIDA
Colazione in hotel. Giornata a disposizione. Trasferimento privato alla stazione dei bus. Partenza con bus di linea per Merida. Trasferimento privato in hotel. Pasti non inclusi. Pernottamento a Merida.

11° GIORNO: MERIDA – RIVIERA MAYA
Partenza verso la riviera Maya con visita al sito archeologico Chichen-Itza.
Trasferimento libero (non incluso) in aeroporto.

 


MESSICO ZAINO IN SPALLA
11 giorni / 10 notti
 dal 01/11/2019 al 31/12/2020
partenze libere
quota a persona in camera doppia Da € 1.300 (solo tour)

Quota voli intercontinentali su richiesta.

Le quote comprendono:

  • Pernottamenti in hotel di categoria superior con trattamento di BB dove indicato
  • Transfer privati con aria condizionata
  •         Bus di linea
  • Volo interno
  • Day use 8° giorno
  • Assicurazione medico/bagaglio (massimale spese mediche €10.000, bagaglio €500)

Le quote non comprendono:

  •         voli intercontinentali
  •         pasti non indicati
  •         bevande ai pasti
  •         extra in genere
  •         mance
  •        Assicurazione annullamento facoltativa 4% del valore del viaggio

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA PER L’INGRESSO DEL PAESE

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’ingresso nel Paese.

Per le eventuali modifiche a tale norma, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Visto d’ingresso: non necessario, per turismo fino a 180 giorni di permanenza nel Paese. Terminato il suddetto periodo occorre uscire dal Paese. 

All’arrivo nel Paese il turista deve compilare un formulario disponibile presso le Autorità locali, i principali aeroporti e le diverse compagnie aeree. Occorre, altresì, pagare una tassa aeroportuale, normalmente inclusa nel costo del biglietto aereo emesso in Italia, che è contraddistinta dalla sigla “UK”. In caso la tassa non fosse stata inclusa nel biglietto, occorre pagarla al momento di lasciare il Paese. Il pagamento deve essere effettuato presso lo sportello bancario dell’aeroporto dopo aver compilato un formulario presso gli uffici aeroportuali “Emigración”. Lo smarrimento del formulario (FMT) non prevede il pagamento di una multa se sul biglietto aereo è presente la sigla UK. In caso contrario, è previsto il pagamento di 500 pesos (circa 30 Euro).

Il visto è obbligatorio per coloro che si recano nel Paese per motivi diversi da turismo (studio, affari ecc.) e va richiesto presso le Rappresentanze Diplomatico-Consolari del Messico in Italia (Roma e Milano).
Per quanto concerne le attività di osservatori internazionali e quelle di carattere umanitario – procedure di ingresso nel Paese – si informa che è obbligatorio richiedere un apposito permesso di soggiorno.

FUSO ORARIO: 

-7h rispetto all’Italia nella capitale

LINGUA

spagnolo, dialetti amerindi (nahuati, maya, mixteco, otomi, zapoteco)

RELIGIONE

cattolica in larga maggioranza.

MONETA

Peso messicano (MXN)

TELEFONIA

Prefisso per l’Italia: 0039
Prefisso dall’Italia: 0052

In Messico funzionano le reti AMPS e GSM. Si possono noleggiare telefoni cellulari.
CLIMA

Il Messico è un Paese sub-tropicale e presenta una gran varietà di climi che si possono ricondurre a tre tipologie: 
– Desertico e semi desertico: in alcuni Stati del nord del Paese con scarse precipitazioni, alta temperatura diurna e bassa temperatura notturna;
– Temperato: sull’altopiano oltre i 2000 metri sul livello del mare (Città del Messico, Puebla, Toluca, San Luis Potosi, Aguascalientes etc.). In inverno il clima è molto secco (a partire dal mese di dicembre), temperatura gradevole nelle ore diurne e forte escursione termica notturna (20º C a mezzogiorno, 5/6º C all’alba). In primavera vi sono scarse precipitazioni, la temperatura è in continua ascesa (25/30º C diurna; 15/20º C notturna). In estate le precipitazioni – generalmente pomeridiane e notturne – sono abbondanti e mitigano il clima, con un abbassamento graduale della temperatura da settembre a dicembre. Sull’altopiano si registra un clima da temperato a caldo
– Tropicale: presente su tutte le coste ed al sud di Città del Messico. La temperatura è alta nei mesi invernali (25/30º C) e molto elevata nel resto dell’anno (35/40º C), con piogge nei mesi estivi e possibili fenomeni ciclonici (uragani) da giugno ad ottobre. 

VACCINAZIONI OBBLIGATORIE

Nessuna. 
Consigliate, previo parere medico, le vaccinazioni contro epatite A e B, salmonella, morbillo.

MEXICO CITY:

Città del Messico, anche conosciuta come Mexico City, è la città più grande e capitale del Messico o Stati Uniti Messicani. Si trova ad una altitudine di 2240 metri sul livello del mare ed è un importante centro culturale, turistico, finanziario e universitario del paese.

Città da visitare ed inserire in qualsiasi itinerario di viaggio in Messico, la capitale messicana ti colpisce già durante l’atterraggio dell’aereo, quando a prima vista ti chiederai com’è possibile che esista una città così immensa. La Capitale del Messico è una città che ti accoglie a braccia aperte, avvolgendoti di un’atmosfera unica, data da un mix di cultura, musica, folklore e buon cibo messicano. Città del Messico vanta enormi potenzialità, basti pensare che la metropoli sorge sui resti delle antichissime strutture azteche di Tenochtitlan.

Inizia la tua visita della capitale del Messico partendo dal centro storico: la maggior parte delle attrazioni si concentrano proprio lì. Il cuore della città è Plaza de la Constitución, detta anche Zócalo: su di essa si affaccia il Palacio Nazional che ospita importanti opere d’arte, come i murales di Diego Rivera. Nel lato nord della piazza vi è la Catedral Metropolitana, costruita nelle vicinanze del Tempio Mayor.

Incamminandoti per la via denominata Avenida 5 De Mayo, troverai la Torre Latino-americana, il secondo grattacielo più alto della città: dalla sua sommità potrai ammirare un panorama mozzafiato.

Se sei amante dei musei, non perderti una visita al Museo Nacional De Arte, situato nei pressi dell’iconico Palacio de Bellas Artes: sarà un’occasione imperdibile per toccare con mano la splendida storia della città. Imperdibile è anche una visita alla Basilica di Nostra Signora di Guadalupe, uno dei santuari più visitati al mondo.

Il grande parco urbano della capitale del Messico è il Parco di Chapultepec, dove puoi visitare anche un castello che domina la città dall’alto della collina su cui è stato costruito, oltre al bellissimo Museo nazionale di Antropologia (uno dei più grandi al mondo) per conoscere meglio la storia del Messico.

Verso sera, Mexico City si anima di allegria; la musica diventa protagonista della capitale del Messico e potrai apprezzare le performance live in Plaza Garibaldi, dove artisti e musicisti si esibiscono all’aria aperta, trasformando lo spazio in una kermesse spettacolare.

SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS

San Cristobal de las Casas è una delle grandi attrazioni del Chiapas, una delle regioni più affascinanti del Messico per la sua cultura e la sua natura. Siamo nel Messico meridionale, nel cuore del Chiapas. Qui, in una fertile vallata circondata da alte montagne, si trova una delle cittadine più affascinanti della regione. San Cristobal de las Casas è un piccolo capolavoro di architettura coloniale dall’atmosfera unica, dove i palazzi storici perfettamente conservati si affacciano su suggestive stradine ciottolate.

San Cristobal de las Casas si caratterizza per le sue case colorate ed è ricca di mercatini e negozi dove curiosare e scoprire le tradizioni locali. Ogni quartiere ha la sua peculiarità e ospita botteghe artigiane dove si tramandano professioni secolari.

Meritano assolutamente una visita la cattedrale e la chiesa di San Cristobal, da cui si gode di una bellissima vista su tutta la città. A livello sociale San Cristobal de las Casas è composta da diversi gruppi etnici di origine maya, i principali dei quali sono i tzotzil e i tzeltal.

San Cristobal de las Casas offre uno spaccato di autentica cultura precolombiana e rappresenta il punto di partenza ideale per visitare il Chiapas. La regione è un autentico trionfo della natura, una distesa infinita di prati e foreste, montagne e colline, cascate e grandi corsi d’acqua. A poca distanza dalla città si trovano due suggestivi villaggi che meritano una visita, San Juan Chamula e San Lorenzo Zinacantan. Inoltre, da qui si possono raggiungere i siti archeologici maya di Palenque, Yaxchilan, Bonampak, Chinkultic e Toniná.

Se volete vivere una pura esperienza di viaggio all’insegna della natura e della cultura, San Cristobal de las Casas e il Chiapas sono il posto giusto per voi.

Dove vuoi andare?

I dati inseriti saranno utilizzati unicamente per rispondere alla vostra richiesta (EU 679/2016)


*Campi Obbligatori

Back To Top